SSD: “Babacar investimento importante”. La punta: “Quanti gol? Il mio gol sarà la salvezza del Lecce” – Notizie sull’U.S. Lecce

SSD: “Babacar investimento importante”. La punta: “Quanti gol? Il mio gol sarà la salvezza del Lecce” – Notizie sull’U.S. Lecce


Questa mattina alle ore 10:30 presso la sala stampa “Sergio Vantaggiato” dello stadio “Via del Mare“, il presidente Saverio Sticchi Damiani presenterà ai giornalisti l’ultimo arrivato in casa Lecce,  Babacar.

1. STICCHI DAMIANI

Oggi presento io il nuovo acquisto Babacar semplicemente per il fatto che il direttore Meluso è in vacanza e rientrarà nei prossimi giorni. Babacar è un calciatore che ha sempre voluto il nostro allenatore insieme al direttore sportivo. Il suo arrivo non è una bocciatura per gli altri attaccanti, aumenta la concorrenza ed il livello del reparto. È stata una trattativa lunga partita a luglio che si è conclusa negli ultimi giorni di mercato perchè lo stesso ragazzo aveva voglia di giocare con la maglia giallorossa. Il suo acquisto rappresenta l’ennesimo sforzo economico della società in questa campagna acquisti. Abbiamo fatto un mercato tra stipendi e cartellini calciatori di circa 40 milioni di euro. Un investimento importante per la società che è uscita fuori budget. Il nostro tecnico avrà un compito non semplice, perchè il campionato resta difficilissimo. Non mi piace parlare di miracolo, ma al tempo stesso mi auguro che in questa stagione Liverani possa compiere un capolavoro.

2. BABACAR

Volevo il Lecce e negli ultimi giorni di mercato ho comunicato al mio agente di velocizzare la trattativa con i giallorossi. La mia prima di campionato sarà contro il Torino, proveremo a dare tutto per fare risultato ed al tempo stesso mi impegnerò per aiutare i miei compagni di squadra. Prandelli? È stato il mio secondo padre, mi ha aiutato a crescere nel corso della mia carrierra. Mi piace giocare punta o esterno rientrando sulla destra e calciando. Quanti gol prometto? Il mio gol sarà la salvezza del Lecce. Chi conosco in squadra? Conosco Farias, Rispoli, Dell’Orco e Lo Faso. Cosa mi manca per fare il salto di qualità? La continuità. Ho scelto Lecce perchè credo che questa sia la piazza ideale per me. Sono certo che questo ambiente possa far esprimere al meglio le mie qualità.





Link notizia

Lascia un commento